Vino rosso nato dal fondersi dell'uva barbera con un "pizzico" di uva fresca. Tale procedimento sprigiona in bottiglia quella "presa di spuma" rossa tipica del vino vivace, che rende meno austero il sapore della barbera. 

Vino rosso generato dal vitigno Barbera Asti. Fatto riposare in barriques di rovere per almeno 6 mesi ed imbottigliatosenza filtraggio. Corposo e ammorbidito dal legno, questo vino accompagna i piatti di carne, in particolar modo cacciagione, ed i formaggi fortemente maturati.

Vino bianco proveniente dal vitigno "glera" tipico prosecco di "Soave" caraterizzato da un procedimento di rifermentazione in bottiglia che conferisce al vino la vivacità dell'anidride carbonica naturale prodotta dai lieviti.